Scheda tecnica

Un WebFaro,
più di 20 sculture luminose,
chilometri di relazioni,
un unico battito.

Première

2018

Focus sull’opera

#CUOREDINAPOLI Beyond The Lab è un progetto di arte relazionale che tramite l’attivazione di laboratori artistici, intende rafforzare maggiormente i legami precedentemente creati nel tessuto urbano dei Quartieri Spagnoli a Napoli, per innescare nuove pratiche di rigenerazione culturale e creativa.

Il progetto, inoltre, si propone di incoraggiare un gruppo di giovani, definiti “NEET” (Not engaged in Education, Employment or Training), all’aggregazione, alla vita sociale e alla partecipazione attiva ai laboratori durante i quali acquisiranno competenze teoriche e pratiche per la realizzazione di dispositivi estetici collegati ad un unico elemento: il WebFaro, anima fisica e luminosa del battito #CUOREDINAPOLI posto sul terrazzo della Fondazione Quartieri Spagnoli (FOQUS).

L’impulso del WebFaro si tradurrà in un battito generativo, visibile mediante un conta battiti luminoso e connesso all’App (Android) #cuoredinapoli che, mediante un identificativo numerico progressivo, consentirà grazie ai social la condivisione, l’appropriazione, nonché la ‘dedica’ di un singolo battito.

cuoredinapoli-mibac-3

Il progetto, della durata di 10 mesi, è stato inaugurato sabato 15 dicembre con l’evento “TANTI EROI, UN UNICO BATTITO” a Piazza Montecalvario con l’accensione del WebFaro e la proiezione del cortometraggio “I volti dei Quartieri Spagnoli”. Da quel giorno sul sito www.cuoredinapoli.net e sull’App ufficiale Android è possibile dedicare e condividere un battito tramite alcune piattaforme social.

0